Pinot Grigio International Challenge 2014 ~ Cantina Nals Margreid

Pinot Grigio International Challenge 2014

Cantina Nals Margreid trionfa al concorso internazionale del Pinot Grigio
Il Punggl 2013 di Cantina Nals Margreid è stato eletto miglior Pinot grigio in assoluto in occasione del “Pinot Grigio International Challenge”, il concorso internazionale del Pinot Grigio tenutosi recentemente ad Udine e organizzato dal Consorzio delle Doc del Friuli Venezia Giulia. “Siamo molto orgogliosi di questo primo posto, soprattutto perché tra i concorrenti erano presenti i migliori Pinot Grigio del mondo”, ha commentato con grande soddisfazione Gottfried Pollinger, direttore commerciale di Cantina Nals Margreid.
 
Per due giorni di fila una giuria composta da 24 giudici internazionali tra cui giornalisti, Master of Wine e critici di vino, guidati da Daniele Cernilli (Fondatore di “Doctor Wine”), hanno degustato alla cieca 128 Pinot Grigio provenienti da Francia, Germania, Svizzera, Sudafrica, Australia e naturalmente Italia – in particolare della regione vitivinicola del Friuli Venezia Giulia. Nei primi 8 posti si sono classificati 6 vini provenienti dal Friuli Venezia Giulia e 2 dall’Alto Adige. Con grande sorpresa però, a conquistare il primo posto, non è stato un rappresentante della regione ospitante ma un vino altoatesino, il Punggl 2013 della Cantina Nals Margreid, il quale è stato eletto miglior Pinot Grigio in assoluto dall’“International Challenge Pinot Grigio”.
 
“Il fatto di essere stati scelti tra tutti questi Pinot Grigio di grande prestigio è per noi un grande onore. Soprattutto considerando che il concorso si è tenuto in Friuli Venezia Giulia, la regione vinicola italiana più importante per il Pinot Grigio”, ha evidenziato Pollinger. Questo importante riconoscimento rappresenta per Pollinger un’ulteriore dimostrazione del fatto che Cantina Nals Margreid è in grado di produrre vini di livello internazionale, capaci di competere con i migliori al mondo.
 
Il trionfante Pinot Grigio Punggl 2013 ha un colore giallo paglierino brillante, con aromi speziati e fruttati di arancia, miele e fieno. In bocca si presenta fresco e minerale, con una struttura succosa e un finale lungo. Nasce dai vigneti di Punggl, una zona vinicola che si trova a 300 metri sul livello a sud di Magrè Sulla Strada del Vino, in Bassa Atesina. “I terreni profondi e argillosi caratterizzano i vini di quest’area. Gran parte del vino viene fatto fermentare in grandi botti di legno e affinato per 6 mesi sui lieviti”, ha evidenziato l’enologo Harald Schraffl, spiegando il processo produttivo del vino.
La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regola l'utilizzo dei cookie, che vengono usati anche su questo sito! Acconsente continuando con la navigazione o facendo un clic su "OK". Ulteriori informazioni
OK